Quali sono gli Strumenti per la cucina sous vide?

La cucina sous vide o sottovuoto è una tecnica oggi molto diffusa e apprezzata da cuochi professionisti e non solo. Gli alimenti sono cotti a bassa temperatura e sottovuoto preservando i loro profumi e sapori. I risultati eccellenti stanno portando molti amanti della cucina a interessarsi al nuovo metodo di cottura. La cucina sous vide non esalta soltanto i sapori naturali degli ingredienti, serve anche per cuocerli in modo particolarmente leggero. Ma cosa serve se vuoi iniziare a cimentarti nella cucina sous vide? Gli accessori giusti. Si tratta infatti di un metodo che richiede appositi macchinari.

Quali sono gli strumenti necessari?

I principali accessori e utensili che richiede la cucina sous vide sono:
• una macchina per il sottovuoto;
• i sacchetti sottovuoto;
• la macchina sous vide;
• il roner o circolatore a immersione;
• le pinze da cucina con la punta in gomma.

La macchina per il sottovuoto

Il primo strumento necessario, se ti vuoi cimentare nella cucina sous vide, è la macchina sottovuoto o la sigillatrice. Il principio di funzionamento della cottura sous vide prevede che gli alimenti si mettano in buste sottovuoto perfettamente sigillate in modo da consentire una cottura lenta attraverso le basse temperature del roner o della macchina per la cottura sous vide.

La scelta della macchina sottovuoto è particolarmente importante, visto che in commercio ci sono tanti modelli in vendita. Il consiglio in questi casi è di scegliere e acquistare un accessorio professionale che permetta di mettere sottovuoto gli alimenti e i cibi ma senza in alcun modo polverizzarli o danneggiarli.

Le macchine per il sottovuoto più vendute

 

I sacchetti sottovuoto

Il secondo accessorio nella cucina sous vide sono i sacchetti sottovuoto.  Solitamente acquistano una macchina sottovuoto ci sono in dotazione, tuttavia è importante averne una buona scorta. I sacchetti per il sottovuoto sono prodotti specificamente a questo scopo. Devono essere appositamente creati per gli alimenti, privi di BPA e adatti per le cotture alle alte temperature. Possibilmente devi acquistare i sacchetti espressamente venduti per la cottura sous vide.

I sacchetti sottovuoto più venduti

La macchina sous vide

La vera e propria cottura sottovuoto richiede macchinari specifici e non bastano i dispositivi fai da te per ottenere degli ottimi risultati. Il terzo e, allo stesso tempo, il principale strumento che si usa nella cucina sous vide è la macchina sous vide. Sono composte da un contenitore che si collega ad un sistema di riscaldamento esterno e di movimentazione dell’acqua.

Solitamente le macchine per la cottura sous vide sono vendute complete con il riscaldatore o circolatore a immersione, chiamato anche roner. Volendo però è acquistabile a parte.

Il contenitore, la parte principale della macchina, è fatto con un materiale che è in grado di resistere alle alte temperature. Le dimensioni del contenitore sono variabili e va scelto quello più adatto in base alle tue esigenze. La forma è solitamente cilindrica perché permette all’acqua di circolare meglio e i bordi invece devono essere alti a sufficienza. Il macchinario corredato dal circolatore riesce a cucinare gli alimenti secondo il metodo sous vide.

Le macchine sous vide più vendute

 

Il circolatore a immersione

Il quarto accessorio fondamentale se si vuole iniziare a cimentarsi con la cucina sous vide è il roner o circolatore a immersione. Si tratta di uno strumento che viene inserito nella macchina di cottura e, nello specifico, va messo nel contenitore riempito d’acqua. Il suo ruolo è quello di portare la temperatura dell’acqua a quella richiesta per la cottura e movimentare l’acqua.

Nella cucina sous vide il roner ha un ruolo fondamentale visto che mantiene la temperatura dell’acqua costante, un aspetto fondamentale in questa cottura. In sostanza va introdotto nell’acqua inserita nel contenitore prima che vengano messi gli alimenti posti sottovuoto nel sacchetto. In questo modo il roner assicura che gli alimenti siano cotti in modo omogeneo e a temperature costanti.

In commercio ci sono varie tipologie di roner, tra i quali sono compresi anche i macchinari integrati alle macchine per la cottura sous vide. Oltre a questi tuttavia ci sono quelli che consentono di regolare la temperatura a intervalli diversi a seconda della fase di cottura e quelli che sono dotati di un comodo timer che segnala il raggiungimento della temperatura e del tempo.

Questo è sicuramente una strumento molto utile visto che la cucina sous vide si basa su temperature e tempi di cottura ben precisi da rispettare. Un eccessivo prolungamento della cottura rischia di compromettere il risulto finale. Nella scelta del roner devi considerare le tue preferenze e il tuo budget di spesa.

I circolatori a immersione più venduti

Le pinze con la punta di gomma

Il quinto e ultimo accessorio necessario nella cucina sous vide sono le pinze con la punta in gomma. Si tratta di un utensile molto utile nell’ultima fase del processo di preparazione degli alimenti secondo il metodo sous vide, la finitura. Con questo strumento puoi prelevare delicatamente l’ingrediente dalla busta e metterlo dentro una pentola o una padella per completare così l’ultima fase.